Tour

Il tour del Chianti Classico è senza dubbio uno dei tour del vino più richiesti in Toscana. Non puoi dire di non essere stato in Toscana se non sei stato nel Chianti a visitare una cantina e a bere il buon vino rosso prodotto esclusivamente in questa zona. Ideale sia per partenze da Firenze che da Siena, città dalle quali è possibile anche svolgere visite di mezza giornata, è raggiungibile agevolmente da ogni parte della Toscana prendendo parte ad un tour di un’intera giornata, ovviamente con pranzo incluso. A bordo del nostro minibus verrete accompagnati in aziende accuratamente selezionate che rispecchiano i nostri canoni in termini di qualità del prodotto, di rispetto per l’ambiente e di ospitalità. Il Tour del Chianti Classico di mezza giornata vi darà la possibilità di visitare, degustare i vini e approfondire la storia di due cantine. Il Tour del Chianti Classico di una giornata sarà invece una vera full immersion nel mondo del vino Chianti e di tutto ciò che lo circonda: visiterete due cantine e ne degusterete i vini, scoprirete i segreti delle vigne, assaggerete i veri sapori dei cibi toscani attraverso un pranzo guidato in osteria, agriturismo o addirittura in cantina, passeggerete in un caratteristico borgo, ascolterete le storie degli abitanti di questa incredibile terra. Potrete inoltre integrare il tour delle cantine con un corso di cucina o di fotografia, passeggiate a cavallo, camminate o escursioni in E-bike tra i vigneti e le colline, degustazione olio e formaggi.

Area Geografica

Il Chianti o più correttamente Chianti Classico è la zona vinicola, che prende il nome dal più famoso vino prodotto in Toscana, che si stende tra le città di Firenze e Siena. La maggior parte dei vigneti così come delle cantine si trova nei paesi di Castellina in Chianti, Gaiole in Chianti, Greve in Chianti, Radda in Chianti oltre a Castelnuovo Berardenga, San Casciano in Val di Pesa e Tavarnelle Val di Pesa nonché Barberino Val d’Elsa. Rimarrete stupiti dal caratteristico paesaggio del Chianti: scorci collinari pieni di viti e olivi che spuntano dietro ogni curva e lasciano lo spettatore senza fiato. Sono proprio le colline, assieme alle caratteristiche del terreno, alle peculiarità del clima e anche, soprattutto, alla sapienza e all’amore per la propria terra dei vignaioli a dar vita ad un magnifico vino.

Vino

Il Principe del Chianti è senza ombra di dubbio il Sangiovese: vitigno antico, conosciuto già dagli Etruschi, si diffuse dapprima nel centro Italia e dopo in tutta la penisola attraverso le rotte commerciali dell’epoca. I migliori risultati si ottengono facendo maturare il vino in grandi botti anziché in barrique. Il Sangiovese è solitamente presente nei vini Chianti in percentuali che variano dall’ 80 al 100%. Sono ammesse altre uve nere come Canaiolo, Colorino, Cabernet Sauvignon e Merlot. Il vino Chianti è da sempre un’icona dell’enologia sia italiana che mondiale. È caratterizzato da un sapore deciso ed è predisposto anche a lunghe maturazioni. Si presenta al naso principalmente con sentori di frutti rossi (ciliegia, ribes, lampone e mora) oltre a quelli tipici dovuti alla maturazione in legno cioè cuoio, tabacco, prugna e buccia d’arancia. Altra caratteristica del Sangiovese è la mutabilità in quanto si adatta molto bene al terreno in cui è piantato e ne esalta le caratteristiche: ciò rende il Chianti un vino assolutamente variegato le cui peculiarità dipendono dalla zona di produzione, dall’annata e dalle decisioni prese dal vignaiolo sia in vigna che in cantina. La produzione di Chianti Classico D.O.C.G. è regolata dal consorzio omonimo che conferisce serietà e garanzia di qualità a tutte le cantine associate e che fa proprio del Chianti una tra le denominazione più grandi e importanti d’Italia. Da disciplinare esistono tre tipologie di Chianti Classico: Chianti Classico Annata (fresco, di facile bevibilità, non invecchiato e senza obbligo di passaggio in legno), Chianti Classico Riserva (decisamente più corposo e strutturato del precedente, invecchiato almeno 24 mesi di cui 3 di affinamento bottiglia) e Chianti Classico Selezione (introdotto recentemente, prodotto da singola vigna o da selezione delle migliori uve e sottoposto a rigide regole, invecchiato minimo 30 mesi di cui 3 di affinamento bottiglia). Molte cantine, negli ultimi anni, stanno affiancando la produzione di Chianti con vini IGT o Super Tuscan, vini di enorme qualità frutto dell’espressione e dell’estro dei produttori toscani che hanno deciso di sperimentare nonostante i pregi indiscussi dei vini della tradizione. Il vino Chianti è un vino di grande versatilità e proprio per questo in Toscana è considerato il “vino da pasto” per eccellenza. Da sicuramente il meglio di sé in abbinamento a salumi, pasta fatta in casa e condita con ragù di carne, bistecca fiorentina e formaggi pecorini semi stagionati.

INCLUSO NEL TOUR

Wine Masters parlante italiano / inglese.

Visita cantine / vigne.

Degustazione vini.

Trasporto privato con mezzo dotato di aria condizionata.

Wi-Fi gratis durante il trasporto.

Pranzo completo / light lunch.

Soste per foto senza limiti.

Pagamento contanti o carta di credito.

  • Info Utili

  • a partire da EUR99pp
  • Destinazione Chianti Classico

    Pick up / drop off presso il vostro alloggio

    Durata 4h (HD) o 7h (FD)

    Periodo tutto l’anno

    Età consigliata 18+

     

IN ABBINAMENTO

Tartufo experience.

Formaggio experience.

Passeggiata a cavallo.

Passeggiata a piedi.

Tour in bici (Ebike o MTB).

Tour in Vespa.

Corso di cucina tipica.

Corso di fotografia.

Servizio foto / video personalizzato.

Il Gallo Nero

Il Gallo Nero

L’origine del simbolo del Chianti, il Gallo Nero, risale al medioevo quando le Repubbliche di Siena e Firenze combattevano aspramente per determinare i loro confini. Fu così deciso, di comune accordo, di dar via ad una singolare gara: al cantar del gallo un cavaliere sarebbe partito dalla propria città in sella al proprio destriero in direzione dell’altro, il punto d’incontro sarebbe stato decretato come confine tra le due repubbliche. I senesi optarono per saziare di cibo il proprio gallo, bianco, certi che al mattino si sarebbe svegliato prima e avrebbe cantato più forte. I fiorentini al contrario optarono per tenere il proprio gallo, di colore nero, a digiuno che difatti, affamato, si svegliò molto prima dell’altro. Il cavaliere fiorentino partì con un grande vantaggio e incontrò l’altro cavaliere di a soli 12 km dalla città di Siena. Il gallo nero, assoluto protagonista della vittoria, divenne quindi simbolo della zona del Chianti controllata in gran parte dalla Repubblica di Firenze.

Tour su misura

Tour su misura

Ogni tour privato che offriamo è creato appositamente su misura per ogni singolo cliente in modo da soddisfare appieno i gusti, le esigenze e le aspettative. La vostra vacanza è unica, proprio come voi! Diteci chi siete, quali sono le vostre passioni, cosa cercate in Toscana e lasciateci il tempo (poco) per formularvi una proposta personalizzata.

RICHIEDI INFORMAZIONI